A- A+
Milano
Expo, tutti con Martina: "Renzi, confermalo sottosegretario"

Il commissario generale del Padiglione Italia, Diana Bracco, appoggia la richiesta del neo segretario lombardo del Pd, Alessandro Alfieri, di confermare Maurizio Martina a sottosegretario Expo nel nuovo Governo. Bracco ha posto l'accento sulla sintonia creatasi e sull'inopportunita' di operare cambiamenti ormai a poco piu' di un anno dall'apertura dei battenti dell'evento del 2015. "Siamo rodati - ha detto il commissario -, siamo una squadra unita. Credo non ci siano dubbi che il Governo tenga conto dell'importanza che Expo ha per l'Italia e che non ci possono essere cambi in corsa".

Ci sono dei "canali aperti" attraverso i quali il premier incaricato, Matto Renzi, starebbe seguendo la questione Expo. E' stato il commissario straordinario e ad di Expo Spa, Giuseppe Sala, a rendere noti i contatti: "ci sentiamo - ha detto -, ci sono canali aperti, Renzi conosce le cose. Gia' in questi giorni - ha aggiunto - ci sono contatti, quello che ci serve e' un accompagnamento da parte del Governo".

Il commissario a Expo e ad di Expo spa, Giuseppe Sala, non vuole fare nomi, ma a proposito della riconferma di Maurizio Martina a sottosegretario Expo, caldeggiata dal neo segretario lombardo del pd, Alessandro Alfieri, sottolinea la necessita' di avere un "riferimento preciso" all'interno del Governo. In riferimento a Martina, dunque Sala ha rilevato la continuita', riconoscendo che "conosce le cose"; ma sul ruolo in particolare che lancia un messaggio a Matteo Renzi: "noi non abbiamo soldi da chiedere e questo mi pare gia' un buon punto di partenza nel dialogo con il Governo - ha scherzato -; semmai c'e' ancora spazio per piccoli interventi normativi. Certo e' che il dialogo con il Governo e' piu' diretto se c'e' qualcuno che ha responsabilita' di Expo.

Tags:
expomartinarenzi







A2A
A2A
i blog di affari
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.