A- A+
Milano
Forza Nuova in piazza contro la "dittatura omosessualista". Sel: "Provocazione da annullare"

Forza Nuova decide di insediare in piazza Oberdan, per la mattina di sabato 7 febbraio, un gazebo in cui si parlera' a difesa della famiglia 'naturale' contro l'iniziativa dell'Unar - Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali - dal titolo 'Educare alla diversita' a scuola' e il consigliere comunale Rosaria Iardino insorge. Secondo l'esponente del partito democratico si sta, infatti, assistendo a "iniziative omofobe ed oscurantiste, messe in campo dalle forze di estrema destra", di fronte alle quali, ha chiarito, non si dovrebbe "rimanere impassibili". L'auspicio espresso dal consigliere e' che "come nel caso del presidio contro la moschea, organizzato in piazza della Scala lunedi' scorso e poi vietato, la Questura imponga lo stesso divieto a gazebo contro la famiglia omosessuale e l'educazione a scuola delle diversita'".

La manifestazione di Forza Nuova, prevista per il 7 febbraio a Milano, "e' una provocazione" e dovrebbe essere annullata. Lo chiede Mirko Mazzali, Capogruppo Sel in Comune di Milano. "Sabato prossimo a Milano e' annunciata una manifestazione di Forza Nuova per la difesa della famiglia - si legge in nota - con distribuzione di "materiale informativo sulla dittatura omosessualista. Si tratta di tutta evidenza dell'ennesima provocazione che tende a discriminare e a stigmatizzare la realta' omosessuale a favore e a difesa di una fantomatica famiglia naturale". "Ognuno e' chiaramente libero di manifestare il proprio pensiero, fino a quando questo non prefigura un reato". Mazzali conclude invitando gli organi preposti a valutare "la legittimita' di iniziative che creano costantemente problemi di ordine pubblico"

Tags:
forza nuovafamigliasel







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.