A- A+
Milano
Gaetano Cosenza nuovo direttore generale dell’Istituto nazionale dei tumori
gaetano cosenza

Gaetano Cosenza, già direttore generale dell’Asl To3 di Collegno e Pinerolo, ha ricevuto lunedì 9 marzo la nomina dal Cda dell’Istituto nazionale tumori, su indicazione del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni. Ricoprirà la carica a partire dal 31 marzo. La nomina è giunta all’unanimità da parte del Consiglio di amministrazione dell’istituto.

Nato nel 1952, Cosenza ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia con specializzazioni in Igiene, in Medicina Preventiva e in Tecnica ospedaliera e annovera nel suo curriculum due master, conseguiti all’Università Bocconi di Milano, in ‘Management sanitario’ e ‘Organizzazione servizi ospedalieri e territoriali’.  Già Commissario dell’Asl di Novara, Cosenza ha quindi ricoperto il ruolo di direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria San Martino di Genova e la carica di direttore sanitario e di dirigente medico di numerosi servizi dell’ Usl di Bologna.

Tags:
gaetano cosenzaregione lombardiasanitàistituto nazionale tumori







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.