A- A+
Milano
Milano, ipotesi Gelmini candidata. Fi risponde all'accelerazione di Salvini

Stretta finale anche per i moderati sul listone che dovrà portare all’elezione dell’assemblea costituente la città metropolitana di Milano. In queste ore è Luca Squeri l'ufficiale di collegamento tra i partiti. A votare saranno i sindaci dei 134 comuni e proprio in queste ore si stanno definendo le quote. A quanto è dato sapere ci saranno 16 candidati di Forza Italia, 5 di Ncd e 3 di Fratelli d’Italia. Anche se c’è chi spera di poter recuperare nel listone la Lega di Matteo Salvini. Salvo sorprese dell’ultima ora – la consegna è prevista per l’8 settembre – il capolista del Centrodestra potrebbe essere Pietro Tatarella, giovane consigliere comunale di Milano. Altri nomi certi Matteo Alparone (Paderno), Graziano Musella (Assago), Armando Vagliati (Milano). Ma la partita vera si gioca nel 2016 con l’elezione del sindaco di Milano. Apertissimo il dibattito nel Centro destra dove non mancano le candidature vere o presunte, a partire da Maurizio Lupi (Ncd) per arrivare a Matteo Salvini. In Forza Italia sta prendendo corpo la candidatura forte di Mariastella Gelmini. Certo è presto per decidere, molto dipenderà dall’esito di Expo e dal posizionamento di Giuliano Pisapia. Se si aprisse un varco nella fiducia dei milanesi nel sindaco la candidatura Gelmini potrebbe essere messa in campo.

Tags:
gelmini






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.