A- A+
Milano
E la Gelmini twitta: "Partiamo dai contenuti, non dai nomi"

Per #Milano 2016 #centrodestra unito. Partiamo dai contenuti, non dai nomi. No a toto-candidato, sì a programma condiviso. #Milanesi vogliono un'idea di città!"  Lo scrive su Twitter Mariastella Gelmini, Coordinatrice FI Lombardia, sul percorso del centrodestra in vista delle elezioni comunali di Milano 2016.

Fratelli d'Italia, con l'esponente del consiglio comunale e capogruppo in Regione Lombardia, Riccardo De Corato, sposa la linea della non belligeranza sul nome da proporre per le amministrative milanesi del 2016. Nel dare "ragione" al coordinatore di Forza Italia, Maria Stella Gelmini, che aveva detto 'no' al toto-nomi, e nel chiedere di convocare "gli stati generali del centrodestra per organizzare le primarie", De Corato non rinuncia ad inviare un messaggio chiaro sulla necessita' delle consultazioni: "il nome del candidato sindaco - ha detto - deve venire dalla consultazione popolare tramite le primarie. Questo va detto anche a Ncd, che con il suo 5% non puo' pensare di dettare nomi a partiti che hanno il doppio o il triplo dei consensi. Tanto piu' - ha aggiunto De Corato - se a livello nazionale appoggia il governo di centrosinistra. Anche Forza Italia non allunghi la mano a Renzi: Salvini pone un problema serio e condivisibile a questo riguardo e cioe' che e' difficile dialogare con chi aiuta il governo di centrosinistra".

Tags:
gelminitweetelezionimilano







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.