A- A+
Milano
Gioco, ok in commissione alla nuova legge di contrasto alla ludopatia

La commissione Attivita' produttive del Consiglio regionale lombardo ha approvato all'unanimita' il nuovo progetto di legge che inasprisce l'attuale normativa di contrasto alla ludopatia. Il provvedimento, adesso, dovra' passare in Consiglio regionale per l'approvazione definitiva. In sostanza il nuovo pdl prevede che, anche per il rinnovo delle licenze per l'installazione di macchinette gia' attive in bar, tabaccherie e sale gioco, valga il rispetto della distanza di 500 metri da luoghi definiti 'sensibili' come chiese, scuole o ospedali.

In precedenza, invece, la distanza di 500 metri dai luoghi sensibili si applicava solo alle nuove sale slot. Inoltre il consigliere leghista Fabio Rolfi ha spiegato che si sta valutando l'inserimento di un "emendamento in aula sui totem, le postazioni di accesso al gioco online" presenti in alcuni locali per imporre anche qui la distanza. I totem "in alcuni territori si sono diffusi al posto delle slot perche', non rientrando nella categoria delle classiche slot, aggirano la norma". Rolfi, dunque, spiega che la Lega "vorrebbe presentare un emendamento sulla questione ma si sta riflettendo sulla sostenibilita' giuridica".

Tags:
giococommissioneleggeludopatia







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.