A- A+
Milano

Agenzie di viaggio, imprese alimentari, studi di comunicazione e aziende di pannelli solari. Sono solo alcune delle 42 "imprese formative simulate" create e gestite da studenti di scuole superiori, ma seguite da vere aziende tutor, che partecipano alla Fiera allestita nel Museo della Scienza e delle Tecnologia di Milano. L'iniziativa mira ad avvicinare i giovani alla cultura d'impresa ed e' organizzata dall'Ufficio scolastico per la Lombardia insieme al network nazionale Impresa Formativa Simulata e patrocinata dalla Confindustria Lombardia e dal Gruppo Giovani Imprenditori Assolombarda.

All'evento partecipano piu' di 200 studenti che gestiscono gli stand, alcuni provenienti dalla Germania, oltre a 700 studenti visitatori. Il presidente di Confindustria Lombardia, Alberto Barcella, e' intervenuto nel convegno di apertura "I giovani per lo sviluppo" e ha sottolineato che "il fatto che nonostante la crisi il mondo delle imprese continui ad investire per dare un contributo alla scuola significa che si vuole guardare avanti". Quello sulla formazione e' "un investimento di medio-lungo periodo", ha spiegato Barcella, "e noi abbiamo il dovere morale di fare in modo che questo Paese torni a crescere e che i giovani abbiamo la preparazione e l'apertura mentale per agganciare la ripresa quando tornera'". L'impresa simulata, ha aggiunto, e' un modo per dare a tutti gli studenti la possibilita' di cimentarsi in un'attivita' pratica come quando si fa un tirocinio in azienda. Dopo il convengo l'evento e' continuato con la tavola rotonda "Scuole e aziende: esperienze a confronto", mentre domani si terranno i workshop su "L'impresa culturale", "Il ruolo dei giovani nelle imprese", "L'innovazione nelle imprese" e "Imprenditorialita' e business plan".

Tags:
milanoaziende







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.