A- A+
Milano

Una banda di palermitani che assaltava banche in Lombardia e' stata scoperta dai carabinieri di Monza, che in collaborazione con i colleghi di Palermo, hanno eseguito misure cautelari nei confronti di Ignazio Randazzo, Benito Lo Re, Natale Caravello, Antonino Pipitone e Calcedonio Grimaldi. Associazione a delinquere finalizzata alle rapine pluriaggravate e ai sequestri di persona sono i reati contestati nei provvedimenti restrittivi emessi dal Gip di Monza, su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini. Tutti, eccetto Grimaldi, erano stati arrestati il 7 febbraio del 2014 a Buccinasco mentre stavano per rapinare un'agenzia della Banca Agricola Mantovana. Ora vengono accusati di tre rapine commesse nel 2013 in provincia di Milano, e in particolareil 24 giugno nell'agenzia di Intesa San Paolo a Cusano Milanino, il 12 luglio al Credito Artigiano Valtellinese di Bresso e il 16 settembre nella Banca Popolare di Milano di Senago.Indagati a piede libero due congiunti di uno degli arrestati, che si sarebbero recati a Milano per recuperare la refurtiva e trasferirla in Sicilia.

Tags:
rapinatori






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.