A- A+
Milano
Il biglietto Atm? Per comprarlo ora basta un sms

Da lunedì 23 marzo basterà un sms per avere un biglietto ordinario urbano Atm a disposizione in qualsiasi momento, senza bisogno di carte di credito né di uno smartphone. Sarà sufficiente infatti essere in possesso di un telefono cellulare con scheda sim italiana, prepagata o abbonamento, per accedere al servizio sms ticketing, senza il bisogno di effettuare alcuna registrazione, o di installare software aggiuntivi sul proprio telefono cellulare. La novità è stata introdotta dall’Azienda Trasporti Milanesi e dagli operatori telefonici e varrà quindi per tutti i clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. È la fase tre della vendita elettronica dei biglietti, dopo la prima fase, rappresentata dai sistemi tipo Nfc in collaborazione con Postemobile e la seconda fase, cioè l’avvio, nel dicembre 2014, dell’acquisto di biglietti via app scaricabile gratuitamente sugli smartphone.

Con la “fase tre”, quella che partirà il prossimo lunedì, per acquistare il biglietto basta inviare un sms, attraverso telefono o smartphone, con scritto ATM al numero 48444 e il costo viene scalato direttamente dal conto o credito telefonico. Se l’operazione di acquisto va a buon fine, l’utente riceve un sms contenente un biglietto già validato, con la data e l’ora di convalida e un codice denominato pnr, che serve per l’accesso in metropolitana.

Il biglietto ricevuto via sms consente di salire immediatamente sui mezzi di superficie: il biglietto deve essere acquistato prima di salire a bordo, la convalida è contestuale all’acquisto e la sua durata è di 90 minuti a partire dal momento della convalida. Per accedere ai treni della metropolitana è necessario invece stampare il biglietto magnetico  ai distributori automatici presenti nelle stazioni premendo il tasto dedicato “sms ticketing” e digitando il codice pnr ricevuto. Il biglietto stampato avrà come validità il tempo residuo rispetto all’orario di convalida riportato nell’sms. Atm ricorda che è necessario conservare l’sms ricevuto e il biglietto magnetico (se stampato), in quanto dovranno essere esibiti in caso  di controllo. Il servizio consente di acquistare un biglietto ordinario urbano da 1,50 Euro. Al costo del biglietto elettronico si aggiunge il costo dell'sms di richiesta a seconda del piano tariffario del proprio gestore.

Entro Expo sarà inoltre possibile acquistare il biglietto ordinario per Rho Fiera a 2,50 euro. Valido per un viaggio da Milano fino alla stazione di Rho Fieramilano sulla linea M1 o viceversa, per una durata massima di 105 minuti. È possibile verificare disponibilità, costi, termini e condizioni del servizio e info privacy sul sito www.mobilepay.it.

Tags:
atmbigliettiticketsms






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.