A- A+
Milano
Il Pd cerca la mediazione. D'Avolio: "Seveso? Subito la vasca e la bonifica del fiume"

Massimo D'Avolio, consigliere regionale Pd, membro della commissione ambiente, interviene su Affaritaliani.it sulla questione delle esondazioni del Seveso. Il sindaco di Senago, dove dovrebbe sorgere la vasca di laminazione, ha detto che è contrario: "Io penso si debba agire su due livelli - spiega D'Avolio - Da una parte bisogna pulire le acque del fiume. Dall'altra bisogna agire nell'immediato con la vasca". L'INTERVISTA

Consigliere regionale, è emergenza infinita.
Sì, e questa situazione va risolta ormai con molta velocità. Non si può più andare avanti così. In questo ha ragione il senatore Mirabelli.

Lei è del Partito Democratico. Al suo partito appartiene il sindaco di Senago che dice di no alla vasca. Al suo partito appartiene il senatore Mirabelli che invece dice sì alla vasca. Che cosa pensa?
Penso che bisogna mediare, parlare con la gente, far capire che non si può procrastinare l'intervento. Ma anche che non basta fare una vasca e piantar tutto là. A livello regionale abbiamo fatto una proposta operativa che preveda di fare un investimento che non si fermi alla fase dell'emergenza.

Quindi, dividiamo le due fasi. Fase dell'emergenza.
Per l'emergenza dobbiamo prevedere le vasche di laminazione e anche interventi su Milano. Di questo nessuno parla, ma la città deve fare la sua parte per rimuovere alcune criticità.

Fase due.
La fase due deve essere sulle acque del fiume. E' ovvio che se diciamo ai cittadini che stiamo per costruire sul loro territorio un'immensa fogna a cielo aperto, non ci possiamo che attendere proteste e opposizioni forti. Noi invece dobbiamo impegnarci in modo concreto e inconfutabile sul fatto che quella vasca possa diventare un'oasi naturalistica perché l'acqua del fiume è pulita.

E come si fa a pulire?
Bisogna agire sulle fognature dei comuni. Dove sono stato sindaco abbiamo diviso le acque sporche e quelle pulite grazie a un sistema di tubature nuovo. Dobbiamo fare questo in tutti i territori interessati. Ma la cosa fondamentale è che la politica ora deve agire, smettendola con lo scaricabarile.

@FabioAMassa

Tags:
sevesod'avolio







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.