A- A+
Milano
Il plotone di Pisapia con cannoni ad acqua

Pisapia è salvo. Il plotone d’esecuzione ha caricato i moschetti ad acqua. E così la pantomima sull’inchiesta per la trascrizione dei matrimoni gay – con l’auto iscrizione nel registro degli indagati del sindaco - non ha né eroi ne vittime. E’ stata archiviata. La città, che aveva trattenuto il fiato in attesa degli sviluppi, può tirare un sospiro di sollievo. Sindaco salvo, trascrizioni trascritte. Tutti contenti.

Tags:
pisapiaplotone







A2A
A2A
i blog di affari
Vaccini, a settembre in arrivo la terza dose: strumento della nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.