A- A+
Milano

Il corso "Mettersi in proprio", realizzato da Formaper, azienda speciale della Camera di commercio di Milano, nell'ambito del progetto "Oltre la Soglia" co-finanziato dal Fondo Europeo per l'integrazione, ha l'obiettivo di sostenere gli immigrati che intendono avviare un'attività di impresa/lavoro autonomo. Prima di mettersi in proprio, ß necessario, infatti, fare un'attenta valutazione della propria idea imprenditoriale, nonchá del contesto in cui si intende realizzarla. Il corso fornirà agli immigrati, aspiranti imprenditori e/o lavoratori autonomi i primi elementi per orientarsi in un mercato sempre più dinamico e competitivo. Al termine del percorso di formazione, verranno selezionate le idee imprenditoriali migliori. Gli immigrati premiati riceveranno un contributo economico e saranno supportati, per dieci mesi, da un gruppo di esperti nella gestione dell'attività. La prima edizione si terrà il 21 e 28 marzo 2013 e durerà 12 ore. Orario 9.00/18.00 il 21 marzo e 14.00/18.00 il 28 marzo. La partecipazione ß gratuita, per informazioni www.formaper.it.

Tags:
immigrati







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.