A- A+
Milano
"Pisapia, più case popolari e meno chiacchiere": la protesta dei sindacati scende in piazza

Le organizzazioni sindacali degli inquilini e confederali di Milano hanno indetto per sabato 7 febbraio alle ore 14.30 una manifestazione cittadina sulle politiche abitative e per il diritto alla casa. Il corteo muoverà da piazza Cadorna per arrivare in piazza della Scala davanti a Palazzo Marino. Questo slogan che accompagna l’iniziativa e che viene richiamato nel titolo dei materiali distribuiti in città: " Giunta Pisapia, la politica della casa è una cosa seria. il Comune cambi immediatamente rotta. Per rispettare le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di una casa e gli inquilini sfrattati servono scelte giuste, risorse e case popolari… non chiacchiere.”


"A più di un anno della precedente manifestazione cittadina che ha visto la partecipazione di migliaia di cittadini - recita la nota ufficiale -, i sindacati Inquilini e confederali unitariamente sono di nuovo costretti a organizzare una mobilitazione generale per chiedere alla Giunta milanese una politica abitativa seria che stabilisca le priorità di intervento a partire dalle reali necessità delle migliaia di famiglie in attesa di un alloggio popolare, sfrattate o senza alcuna soluzione alloggiativa. Ciò che serve, dicono i sindacati, è aumentare l’offerta di case popolari, gestire l’emergenza sfratti, usare meglio e tutto il patrimonio abitativo pubblico da destinare all’assegnazione, avere corrette e effettive relazioni sindacali rispettando e applicando gli accordi che vengono sottoscritti, prevedere nuove risorse e utilizzare bene quelle disponibili. La realtà ci dice che la situazione alloggiativa per migliaia di famiglie, di alloggi pubblici e privati, è ulteriormente e drammaticamente peggiorata e che l’offerta abitativa pubblica si è ulteriormente ridotta. Su questo, concludono, dovrebbe concentrarsi l’azione della Giunta e non su interventi che hanno forse molto richiamo sul piano mediatico, ma poca o nessuna efficacia sugli aspetti sociali e dell’emergenza".

Tags:
casaalloggipisapia







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.