A- A+
Milano
Banca Intesa San Paolo

Da oggi al mese di giugno altre 17 filiali di Intesa Sanpaolo in Lombardia applicheranno l’orario esteso dal lunedì al venerdì dalle 8.05 alle 20 (incluso intervallo) e al sabato dalle 9 alle 13. Di queste 17, da oggi adotteranno i nuovi orari le filiali di via Matteotti a Bollate, via Magenta a Melzo, via Baslini a Merate, via Garibaldi a Lodi, viale C. Battisti a Pavia e piazza san Vittore a Varese. Dal 13 maggio invece estenderanno gli orari anche le filiali di via Milano a Busto Arsizio, via Marcona a Magnago, piazza Risorgimento a Seregno, via Biffi a Trezzo sull’Adda, mentre la filiale di piazza Unità d’Italia a Vimercate applicherà il nuovo orario a partire dal prossimo 3 giugno. A Milano applicheranno il nuovo orario le filiali di corso Sempione 65 (da oggi), via Sarpi 64 (da oggi), corso Vercelli 25 (dal 3 giugno), via A. da Messina 24 (dal 3 giugno), piazza Oberdan 4 (dal 17 giugno), viale Lunigiana 22 (dal 24 giugno). In questo modo saranno complessivamente 119 le filiali di Intesa Sanpaolo in Lombardia ad applicare i nuovi orari estesi. L’iniziativa del Gruppo Intesa Sanpaolo, denominata “Banca Estesa”, è stata avviata a metà gennaio e prevede il coinvolgimento di 500 filiali in tutta Italia entro giugno. Una ulteriore novità interessa diverse città, in cui le filiali resteranno aperte anche durante l'intervallo, adottando così l'orario continuato dalle 8.05 alle 20 (con chiusura casse ore 19.45). Intesa Sanpaolo è la prima banca italiana a innovare nell’accesso ai servizi bancari, intervenendo non solo sull’orario di apertura delle filiali, ma anche sull’offerta alla clientela: i gestori infatti potranno raggiungere il cliente direttamente presso il domicilio o il posto di lavoro. Con queste importanti innovazioni Intesa Sanpaolo intende rispondere ai cambiamenti degli stili di vita e di lavoro della clientela. Al tempo stesso, la banca punta al miglioramento dell’organizzazione del lavoro nelle filiali, sviluppando nuove figure professionali e sostenendo l’occupazione. Il Gruppo Intesa Sanpaolo e i rappresentanti dei lavoratori hanno svolto un’articolata attività di pianificazione e di concertazione volta a definire questo nuovo modello. E’ stato necessario riorganizzare l’orario dei gestori coinvolti, prevedere un’efficace collaborazione tra colleghi per garantire al cliente la presenza di una figura di riferimento anche negli orari prolungati, oltre che potenziare il servizio di accoglienza e di informazione. L’offerta di servizi sta evolvendo: non più solo prodotti ma soluzioni, risposte concrete alle esigenze della clientela. Nuove iniziative sono previste in particolare sui fronti della previdenza integrativa, della tutela della guida automobilistica e della protezione in casa o sul lavoro che saranno oggetto di eventi specifici organizzati presso le filiali.

Tags:
intesa san paolo







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.