A- A+
Milano
L'Arcigay invita Roberto Maroni e Raffaele Cattaneo al GayPride

Invito ufficiale a Roberto Maroni e Raffaele Cattaneo, da parte dell'Arcigay milanese e del coordinamento delle associazioni LGBT, a prendere parte alla manifestazione conclusiva del Milano pride in programma sabato 28 giugno. "Questo invito - ha voluto precisare il presidente dell'Arcigay milanese, Marco Mori - non ci avvicina di un millimetro rispetto alle posizioni della Lega, ne' legittima il loro pensiero o le modalita' politiche; semmai - ha spiegato - costringe i rappresentanti del centro-destra nelle istituzioni a confrontarsi con una realta' che ignorano, eludono e anzi spesso disprezzano sulla base di pregiudizi e luoghi comuni. Non possiamo piu' concedere alibi a chi sopravvive politicamente grazie ad una contrapposizione ideologica tra un 'noi' e 'voi' che svantaggia sempre i piu' deboli e privi di diritti. Il tema e senso del nostro tornare in piazza - ha aggiunto - e', infatti, 'Le alternative ci sono' e dobbiamo essere portatori di alternative, ossia della buona politica. Quella dell'inclusione, del rispetto e della legittimazione di diritti negati". La richiesta del Milano Pride alla politica e', dunque, quella di "concretizzare i diritti che mancano e di rispettare la dignita' di tutti. Maroni e Cattaneo - ha concluso Mori - possono scegliere se dare ascolto ai pregiudizi faziosi dei loro schieramenti, che costruiscono mostri culturali quali extracomunitari assassini e gay pericolosi per la famiglia, oppure scendere in piazza e vedere la favolosita' dei cittadini che celebrano il Pride, festa di liberta', inclusione e diritti".

Tags:
roberto maroniraffaele cattaneo







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.