A- A+
Milano
"La responsabilità civile per i magistrati? Legge giusta". Parola dell'avvocato di Pisapia

Quella sulla responsabilita' civile dei magistrati e' "una legge giusta e necessaria". Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, anche nella veste di avvocato, sua professione prima di venire la fascia da primo cittadino, difende a spada tratta una riforma "che mette sullo stesso piano accusa e difesa". Durante il suo intervento alla presentazione del libro 'Io non avevo l'avvocato' - scritto dall'ex top manager di Fastweb Mario Rossetti con il giornalista Sergio Luciano - Pisapia si e' scagliato contro l'atteggiamento di certa magistratura: "se io sbaglio - ha fatto notare - ne rispondo. Non si puo' che ogni volta che si fanno passi in avanti verso la responsabilita' dei giudici dire che allora si ferma la giustizia: vorrebbe dire che anche i medici dovrebbero fermarsi". Piu' in generale Pisapia ha sottolineato che "elementi per cambiare (il sistema, ndr) ci sono - il punto e' rendere il penale l'estrema ratio". Secondo Pisapia, infatti, l'eccesso di misure cautelari, spesso per evitare le prescrizioni, "non e' un problema di obbligatorieta' dell'azione penale che e' un principio di uguaglianza, il punto e' evitare che ogni questione venga risolta attraverso il codice penale e, ancor piu', attraverso l'arresto. Il punto - ha ribadito - e' rendere il penale l'ultima ratio". In ultimo, il sindaco, nell'assicurare il proprio "gran rispetto nei confronti dei magistrati" ha fatto notare che "sopra gli uomini c'e' un Csm che oggi - ha detto - non riesce a fare quello che dovrebbe fare".

Tags:
giuliano pisapiamagistraturaresponsabilità civile







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.