A- A+
Milano

 

letiziamoratti ap

“Sono e sarò sempre orgogliosa e fiera per aver fatto il mio dovere ed essermi impegnata, combattendo con tutte le mie forze, per vincere una competizione difficile ed importante come quella per l'assegnazione a Milano di Expo 2015. Allo stesso tempo, non intendo creare, neppure indirettamente, polemiche o divisioni in una Città che ha assoluto bisogno di trovare unità di intenti su un tema come Expo, fondamentale volano per l’economia, la cultura ed il prestigio internazionale di Milano” - ha dichiarato Letizia Moratti, con riferimento a quanto apparso sulla stampa in merito alla sua candidatura all’Ambrogino d’Oro.

“Proprio per questo, pur ringraziando coloro che mi hanno ritenuta meritevole del riconoscimento, intendo rinunciare alla candidatura per l'Ambrogino d’Oro. Auguro a Expo e a Milano il successo che meritano, ed auspico che questa mia scelta possa spegnere le polemiche degli ultimi giorni” ha concluso Letizia Moratti.

Tags:
letizia moratti







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.