A- A+
Milano
Lupi: "Candidarmi a Milano? Prima le idee, poi i nomi"
Maurizio Lupi

"Credo che il primo problema non sia assolutamente quello della gara ai nomi ma quello di capire se c'e' ancora un centrodestra capace di esprimere idee, amore per la propria citta', attenzione alle periferie e un programma serio. Da li', anche aprendoci alla societa' civile che e' sempre stata la forza di questa citta', possiamo individuare il candidato". Cosi' l'ex ministro Maurizio Lupi, al termine di un incontro di Ncd al Pirellone, ha risposto a chi gli chiedeva se e' ipotizzabile una sua candidatura a sindaco di Milano per il centrodestra. Sull'annuncio fatto ieri dal sindaco Giuliano Pisapia, che ha rivelato che non si ricandidera' nel 2016 per un secondo mandato, Lupi ha spiegato: "Questo annuncio di Pisapia di non volersi ricandidare a sindaco, dato con mesi di anticipo, ci da' l'occasione come centrodestra di riflettere su come ricostruire un'alternativa credibile alla sinistra e al governo cittadino di questo anni". "Qui - ha concluso - abbiamo deciso come Ncd, subito dopo Pasqua, di lanciare una grande iniziativa aperta a tutti, anche agli amici di Forza Italia e a tutti quelli che possono essere protagonisti, per iniziare a capire come muoverci".

Interpellato per un parere su Matteo Salvini, che ha manifestato la sua disponibilità a candidarsi per Milano: "Mi sembra che in questo momento la distanza politica con Salvini, vedendo anche quello che sta accadendo in Veneto, sia enorme. Salvini e' disponibile a fare tutto".

"Salvini in questo momento e' fuori dalla coalizione che noi immaginiamo, e' il fratello minore della Le Pen": anche il senatore del Ncd, Roberto Formigoni, commenta sarcasticamente la disponibilita' del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, a candidarsi a sindaco di Milano. "Le Pen in Francia e' andata da sola perche' non ha accettato di allearsi con il centro moderato e ha perso. Ritengo di essere facile profeta dicendo che se andra' cosi', anche qui, Salvini perdera' e noi speriamo di ripetere il successo dell'Ump. Se Salvini rimane ancora a questa visione estremista no euro, no Europa, urlare urlare urlare, andra' da solo.

Lupi e Formigoni hanno anche reso noti i piani di Ncd: subito dopo Pasqua il Nuovo centrodestra organizzera' un'iniziativa per iniziare a costruire un'alternativa al centrosinistra in vista delle elezioni comunali di Milano, in programma nel 2016. Lupi ha sottolineato che si tratta di "una grande iniziativa aperta a tutti, anche agli amici di Forza Italia e a tutti quelli che possono essere protagonisti". "Intendiamo lanciare una riflessione ha detto Formigoni - coinvolgendo ceti, associazioni e i cittadini, su che cosa ha bisogno Milano" per tracciare "i punti prioritari di un programma che vogliamo scrivere assieme". Inoltre "c'e' da riflettere su quale sia il soggetto politico o la coalizione di soggetti politici che possa farsi carico di questo programma". Formigoni dice poi di avere "molto apprezzato" le dichiarazioni della coordinatrice lombarda di Forza Italia Mariastella Gelmini, che nei giorni aveva detto che Lupi rimane uno dei possibili candidati sindaci per il centrodestra a Milano: "Non le intendo - ha concluso Formigoni - solo come un gesto di cortesia personale a Lupi ma come la disponibilita' politica a ragionare con noi.

Tags:
maurizio lupigiuliano pisapiamatteo salvini







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.