A- A+
Milano
Lupi parla da sindaco: "Difendiamo Malpensa"

Organizzare il trasporto pubblico milanese per accogliere i milioni di visitatori attesi per Expo 2015 e' un "dovere morale della citta'". Cosi' il ministro ai Trasporti, Maurizio Lupi, ha replicato alle sollecitazioni di Atm, arrivate nei giorni scorsi attraverso il presidente Bruno Rota, e Comune di Milano, perche' arrivi un impegno formale per la commessa e il pagamento del lavoro straordinario dei mezzi pubblici. "Expo lo si sa da anni che c'e' - ha detto Lupi - e quindi Atm deve attrezzarsi per accogliere visitatori e non e' che puo' farlo solo se arrivano i soldi. Organizzare il trasporto pubblico in funzione di Expo e' un dovere morale di tutta la citta', poi - ha concluso il ministro - quando ci sara' presentato quale puo' essere l'impegno aggiuntivo per quanto riguarda la distribuzione dei fondi di trasporto pubblico locale, lo affronteremo. Ma non si puo' dire se non mi dai i soldi io non faccio girare le metropolitane".

Difesa a spada tratta da parte del ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, della metropolitana M4 che dovra' collegare lo scalo milanese di Linate alla periferia Ovest della citta'. Nei giorni in cui l'Amministrazione cittadina sta cercando di finalizzare la decisione su modi e tempi per conciliare i lavori con l'Expo del prossimo anno, Lupi blinda di fatto l'infrastruttura richiamando pero' alla responsabilita' dei tempi e dei costi "certi". "Da milanese - ha detto - credo che la M4 sia la linea piu' importante, molto di piu' della 5, perche' e' quella che collega l'aeroporto, quindi il mondo, con la periferia. Noi - ha aggiunto - abbiamo chiesto tempi certi per la realizzazione; comprendiamo la richiesta del Comune di Milano di sospendere, forse, i lavori durante Expo, ma questo non puo' creare allungamento dei tempi o aumentare ancora di piu' i costi che sono gia' importanti".

Il ministro dei trasporti, Maurizio Lupi, rassicura sul ruolo di Malpensa nel sistema aeroportuale italiano. A margine dell'inaugurazione dell'anno scolastico nell'istituto Cabrini di Milano, Lupi ha indicato l'aeroporto in provincia di Varese come "uno dei due scali piu' importanti d'Italia, insieme a Fiumicino" e reso noto che il ceo di Etihad, James Hogan, "vedra' Modiano (presidente di Sea, ndr) anche su sollecitazione del Governo". "Se la sfida - ha spiegato Lupi - e' quella dell'Italia nel mondo, non possiamo pensare che l'aeroporto di Malpensa non svolga questa funzione fondamentale nei voli intercontinentali". Sempre in riferimento agli scali milanesi, Lupi ha ricordato che "questa settimana sara' decisiva" per il cosiddetto decreto Linate: "questa settimana dovremmo prendere una decisione - ha detto il ministro -, ho sentito il sindaco Pisapia e ci ci incontreremo nei prossimo giorni. Sea sta elaborando un'ipotesi per quanto riguarda questo decreto che ha l'unico obiettivo, in funzione di Expo, di ampliare il piu' possibile e nel modo migliore la ricettivita' di milioni di turisti che dovranno arrivare".

Difesa a spada tratta da parte del ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, della metropolitana M4 che dovra' collegare lo scalo milanese di Linate alla periferia Ovest della citta'. Nei giorni in cui l'Amministrazione cittadina sta cercando di finalizzare la decisione su modi e tempi per conciliare i lavori con l'Expo del prossimo anno, Lupi blinda di fatto l'infrastruttura richiamando pero' alla responsabilita' dei tempi e dei costi "certi". "Da milanese - ha detto - credo che la M4 sia la linea piu' importante, molto di piu' della 5, perche' e' quella che collega l'aeroporto, quindi il mondo, con la periferia. Noi - ha aggiunto - abbiamo chiesto tempi certi per la realizzazione; comprendiamo la richiesta del Comune di Milano di sospendere, forse, i lavori durante Expo, ma questo non puo' creare allungamento dei tempi o aumentare ancora di piu' i costi che sono gia' importanti".

Tags:
lupimalpensa






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.