A- A+
Milano
M5S all'attacco di Ambrosoli: "10mila euro da coop corrutrice del sindaco di Ischia"

Il Movimento 5 Stelle all'attacco di Umberto Ambrosoli: il gruppo regionale dei "pentastellati" vuole vederci chiaro su 10mila euro che durante la campagna elettorale del 2013 il Comitato Ambrosoli presidente avrebbe ricevuto dalla Cpl Concordia, cooperativa emiliana coinvolta nell’inchiesta per la corruzione del sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino del Pd, arrestato dalla procura di Napoli per presunte tangenti pagate per portare metano nei comuni dell'isola campana.

Il consigliere Silvana Carcano dichiara: “Umberto Ambrosoli, che della legalità e della distanza dal sistema malato dei partiti ha fatto i suoi cavalli di battaglia, farebbe bene a chiarire i rapporti tra l’azienda e il Comitato elettorale che lo ha sostenuto. Per spiegare un finanziamento di 10mila euro da una cooperativa investita da accuse così gravi certo non basterà agli elettori un suo ‘non sapevo’ o un ‘è tutto in regola’. I politici, proprio per il ruolo che rivestono, devono essere liberi da ogni influenza nelle decisioni che assumo e devono controllare puntigliosamente e fare sempre chiarezza su chi li finanzia. Perché queste cooperative ci tengono tanto a finanziare i partiti? Proprio per questo il M5S propone, oltre all’abolizione totale e immediata del finanziamento pubblico ai partiti, limiti massimi di spesa molto ridotti per le campagne elettorali e le erogazioni liberali da parte di persone fisiche e giuridiche insieme a un controllo costante e reale dell'operato contabile dei partiti. Da questo punto di vista Ambrosoli, che non ha rinunciato ai rimborsi elettorali né si è dimezzato lo stipendio come aveva promesso, ha davvero molto da spiegare. Per parte nostra ci finanziamo con raccolte fondi diffuse volontarie solo tramite piccole donazioni da parte dei cittadini che non generano mai legami ambigui tra finanziatore e politico”.

Tags:
umberto ambrosolicpl concordiasilvana carcano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.