A- A+
Milano

Dura replica in Consiglio Regionale da parte del presidente della Regione Roberto Maroni alla capogruppo del Movimento Cinque Stelle Silvana Carcano che nel dibattito sul programma del governatore aveva ripetutamente criticato il "modello lombardo" e aveva sottolineato la presenza in Aula di "tre consiglieri con amicizie un po' dubbie". "E' l'intervento su cui esprimo maggiori dissensi", ha detto il governatore riprendendo la parola per la conclusione del dibattito. "Ha parlato di 'eccellenze solo negative' in Lombardia e non e' vero - ha affermato - e spero sia stata una battuta quella sulle amicizie un po' dubbie dei tre consiglieri, non so cosa intendesse. Il sospetto e l'insinuazione come strumento di lotta politica e' una cosa che non mi appartiene". Da parte di Maroni anche l'osservazione sul tema ambientale e sui termovalorizzatori per il recupero dei rifiuti, condannati da Carcano, c'e' stato il consenso del sindaco di Parma Pizzarotti, anche lui del Movimento 5 Stelle. "Quando si e' chiamati a ricoprire incarichi di governo - ha osservato il governatore - bisogna riconoscere che il sistema funziona, come ha fatto Pizzarotti che alla fine ha detto 'si'".

Tags:
maroni







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.