A- A+
Milano
Maroni chiude a Ronzulli e Cattaneo: "No grazie"

"La condizione di chi non e' stato eletto e' un problema dei partiti e i problemi dei partiti li risolvono i partiti, la Regione non e' il 'rifugium percatorum'". Cosi' il presidente della Regione Roberto Maroni ha commentato le voci di un nuovo rimpasto della giunta regionale con l'ingresso di esponenti di Forza Italia come Licia Ronzulli e Alessandro Cattaneo, la prima non rieletta all'Europarlamento e il secondo non riconfermato sindaco di Pavia. "Qui ci vogliono le persone che servono e le persone che servono ci sono gia'" e "i miei assessori sono cosi' bravi che non ho intenzione di cambiarli", ha anche detto il governatore precisando comunque di non aver ricevuto nessuna richiesta di 'nuovi ingressi' in giunta da parte del partito di Silvio Berlusconi. "Io non ho ricevuto nessuna richiesta e se la ricevessi direi no grazie", ha affermato.

Tags:
maronironzullicattaneo







A2A
A2A
i blog di affari
Caso MPS, ragionevoli le condizioni poste da Unicredit per l’acquisizione
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Vaccini, a settembre in arrivo la terza dose: strumento della nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.