A- A+
Milano
Sanità, Maroni: "Abolizione del ticket? Ci stiamo lavorando, nonostante Renzi..."

"Ci stiamo lavorando. Non e' semplice per via dei tagli del governo nazionale, ma ci stiamo lavorando". Cosi' Roberto Maroni ha risposto a chi gli chiedeva dell'ipotesi di cancellazione o comunque riduzione dei ticket sanitari in Lombardia. Il governatore ha sostenuto che l'esecutivo Renzi doveva dare alla Lombardia "500 milioni di euro in piu' nel 2015 rispetto al 2014". "La sgradita sorpresa arrivata prima di Natale, e' stata che il governo non solo ha tolto questi 500 milioni, ma ce ne ha rubati altri 700 - ha aggiunto -. Quindi, dobbiamo fare i conti con una situazione di bilancio molto diversa da quella ipotizzata, perche' il governo di Roma non ha mantenuto i patti". Nonostante questa situazione, ha fatto notare Maroni, "noi siamo riusciti a fare il miracolo di approvare un bilancio senza aumento dei ticket e senza incremento delle tasse regionali. Adesso stiamo lavorando per mantenere l'impegno di cancellare i ticket, ma non e' facile perche', ripeto, nel 2015 ci e' stato tagliato oltre un miliardo rispetto al 2014".

Tags:
maronisanitàticket







A2A
A2A
i blog di affari
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.