A- A+
Milano

Potere della fantasia, della creatività, dell’arte, della cultura, dell’ambiente, del territorio. E soprattutto dell’ACQUA. Tutto riassunto in un simbolo semplice quanto evocativo, la barchetta di carta origami che, nella sua essenzialità evoca l'acqua e l’estro di ognuno (chi non ha provato a piegare pazientemente i lembi di un foglio di carta?). Si chiama FAN e si traduce in Navigli Lombardi Acqua Festival, voluto e promosso da Navigli Lombardi in collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Milano e Consiglio di zona 6, Expo 2015, Camera di Commercio di Como e Sistema Como 2015.

La presentazione ufficiale oggi, 6 aprile, nello spazio Container Lounge in Alzaia Naviglio, Alberto Cavalli (foto fan 3), Assessore al Turismo di Regione Lombardia, Filippo Del Corno(foto fan 3), Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Gabriele Mazzotta, Presidente di Fondazione Cineteca Italiana ed Emanuele Errico, Presidente di Navigli Lombardi e Tiziana Gibelli, Direttore generale di Navigli Lombardi. Presenti anche tutti gli artisti che arricchiranno il palinsesto di FAN, con anticipazioni delle loro performance.

Dal 2 al 21 aprile, grazie a FAN, Navigli Grande e Pavese diventeranno il palcoscenico di eventi e iniziative dove la creatività e la produttività espressa dal territorio, grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Culturale Naviglio Pavese e dei Commercianti, nutrita dall’ACQUA, si tradurranno in occasioni di svago, di cultura e d'intrattenimento. FAN è un vero e proprio palinsesto di iniziative e sollecitazioni che trovano nell’arte il loro comune denominatore. Il progetto si svilupperà in 3 anni a partire dal 2013 raggiungendo la piena espressione nel maggio 2015, in concomitanza con l’apertura dell’Esposizione Universale.

L’edizione 2013, un esperimento per mostrare le potenzialità del Sistema Navigli, sarà caratterizzata da una serie di eventi (mostre, workshop, installazioni e performance artistiche) in collaborazione con soggetti del mondo artistico e accademico. Il tutto si svolgerà su strutture galleggianti, Container Lounge, allestite appositamente in Alzaia Naviglio Grande, all'altezza del civico 6, che, insieme ai cortili e ai luoghi più suggestivi dei Navigli, ospiteranno tutti gli eventi, sotto il segno della barchetta origami.

 

Eventi in programma:

 

Water Jam-live painting on water, è l'innovativa performance di arte urbana ideata da Wildstylers Media e Davide Atomo Tinelli che vedrà all'opera dal vivo 10 notissimi street artist nazionali: KayOne, Etnik, Airone, SeaCreative, Neve, Swarz, Fabio Weik, Tawa, Santy, ReFreshInk

CrakingArtGroup con la performance artistica: PIENA DI RANE (di forte impatto visivo)

Antonio Spanedda con: IO AMO I NAVIGLI

Guildor: WRITE ON THE WATER, “Comunicazione Metropolitana - installazioni in acqua”

Thula con il progetto MATERIA ACQUA

Associazione Culturale Coinvolgente con: La lunga sciarpa per il Naviglio Grande

Accademia Teatro alla Scala con: OMAGGIO MARIA CALLAS: mostra di alcuni costumi di scena della Traviata, MESTIERI DELLO SPETTACOLO, BAMBINI ALL'OPERA E APERITRUCCO

Naba - Nuova Accademia delle Belle Arti con: PROGETTO APPRODO NAVIGLI, NUTRIRE MILANO E VERDI ACQUE

Fondazione Cineteca Italiana con : REMAKING NAVIGLI - Concorso per Video Makers

UNTAMING THE NAVIGLI, Workshop internazionale a cura di Columbia University GSAPP, New York e Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura

BOOK BARGE a cura degli autori: Giancarlo Mele, Ignazio Ippolito, Paolo Sciortino, Mario Comincini, Erica Arosio e Giorgio Maimone.

LABORATORI DIDATTICI: Attività didattiche, laboratori di pittura e visite guidate presso gli atelier sui Navigli per le scuole primarie e secondarie di primo grado

WATER MUSIC CONTEST: Intrattenimento musicale soft presso la piazza galleggiante sul Naviglio.

FANBOARD LONGSKATE: Demo prove school di longskate a cura di #Board Riding.

MovimentArt: Colori, acqua e arcobaleno a cura di Gregorio Mancino

Azioni Urbane – Navigli: workshop a cura dell’Università di Pavia e dello Studio ARCò

Appuntamenti con i Comuni di: Abbiategrasso, Gorgonzola, Inzago, Trezzano sul Naviglio, Vaprio d’Adda, Vimodrone

 

“Per i canali leonardeschi – dichiara Navigli Lombardi - la barchetta è memoria storica legata ai barconi che solcavano, carichi di merci e passeggeri, le sue acque. Ma è anche immagine presente e futura se pensiamo alla navigazione turistica e alla Darsena riqualificata, in vista di EXPO 2015, nel nuovo porto turistico della città di Milano. In uno solo simbolo ritroviamo l'essenza delle vie d'acqua, elementi di connessione/trasformazione di un territorio e della sua gente. E l'espressione più genuina della fantasia, dell'arte che il laboratorio FAN vuole ricreare lungo i Navigli”.

 

L’obiettivo di FAN, infatti, è la creazione di un parco artistico per ridare vitalità e stimolo ad una zona simbolo della città, raccogliendo all’interno di un unico “cartellone” tutte le diverse forme dell’espressione creativa.

 

Per il calendario dettagliato: www.navigliacquafestival.it

 

Tags:
navigliacquafestival







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.