A- A+
Milano

Scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare Domenico Barbaro, detto "Nico l'australiano", ritenuto dagli inquirenti un boss della 'ndrangheta a Milano. Era stato arrestato il 10 luglio 2008 nell'ambito dell'inchiesta per associazione per delinquere di stampo mafioso sulle presunte infiltrazioni mafiose da parte della cosca Barbaro Papalia nel settore del movimento terra e dello smaltimento rifiuti a Buccinasco. La scarcerazione è stata decisa dalla corte d'appello su richiesta del difensore, l'avvocato Gianpaolo Catanzariti. Domenico Barbaro, 76 anni, originario di Plati, è tornato in libertà dopo che la Cassazione ha annullato con rinvio le condanne per i processi Cerberus e Parco Sud. Scarcerato anche un altro presunto boss.

Tags:
ndrangheta






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.