A- A+
Milano

Nuovo cda per il Gruppo sanitario lombardo Multimedica con l'ex banchiere BPM Paolo Bassi alla presidenza. Il nuovo consiglio di amministrazione e' stato nominato oggi, riunitasi per l'approvazione del bilancio 2012. New entry in consiglio per il professionista milanese Giovanni Taliento, partner dello studio associato Taliento e promotore di diverse operazioni in Italia e all'estero, tra le quali il riassetto societario del Genoa calcio avvenuto poche settimane fa.

Confermato il ruolo di Amministratore Delegato per Daniele Schwarz, azionista di riferimento del Gruppo. Nel Cda con Bassi, Schwarz e Taliento anche l'avvocato milanese Giorgio Iacobone e Eliezer Sandberg. Un'innesto importante nel management della societa' quello di Bassi e Taliento per cercare di rilanciare il Gruppo in un momento delicato per la sanita' privata, anche alla luce dei tagli imposti dal Governo con la spending review.

Il Gruppo Multimedica con 5 presidi, oltre 900 posti letto, 228 ambulatori, 18 sale operatorie e oltre 2.000 dipendenti e' una delle realta' piu' in vista nel settore della sanita' privata nella Regione Lombardia.

Tags:
cda






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.