A- A+
Milano

di Fabio Massa

Per adesso è solo una voce non confermata, ma l’ufficialità potrebbe arrivare presto. Oppure mai. Secondo rumors raccolti da Affaritaliani.it, infatti, Corrado Passera avrebbe scelto di prendere a bordo del suo "Italia Unica" un esponente molto noto sulla piazza milanese: l’ex presidente della Provincia Guido Podestà. Secondo i bene informati, dovrebbe annunciare in un evento (i cui contorni non sono ancora stati definiti, ma pare all'Unione del Commercio di corso Venezia) sotto la Madonnina, che ha scelto proprio l’ex coordinatore di Forza Italia, poi confluito in Ncd per guidare le truppe in quel di Milano. La notizia, che continua a rimbalzare da un telefono all’altro di senatori, onorevoli, dirigenti azzurri, pare sia accompagnata da una sorta di tentativo di “shopping” proprio in casa berlusconiana, dove Podestà ha vissuto più a lungo e a lungo è stato uno dei pupilli del Cavaliere. Un altro “campo” di raccolta, a fronte delle grandi difficoltà di Fi, pare essere Mediaset. Del resto, già alla Gardesana, questa estate, i vertici di Rai e Mediaset si erano ritrovati per “lanciare” Passera, chez Giovanni Terzi che lo aveva intervistato, unico ospite politico della rassegna da lui ideata. Ma a fronte di tutto questo Italia Unica smentisce: l'indicazione non risponde alla realtà.

@FabioAMassa

Tags:
passerapodestàcoordinamento






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.