A- A+
Milano

Mentre le ipotesi di ripresa vengono rinviate ad ogni pubblicazione di report e studi (le ultime, in ordine di tempo, pronosticano la metà del 2014) si accumulano le evidenze dell'emergenza sociale anche a Milano. A certificare un panorama sociale sempre più deteriorato anche all'ombra del Duomo arrivano anche i diffusi dall'Assessorato politiche sociali del Comune sugli aiuti e i contributi erogati a anziani, persone con disabilità, adulti in difficoltà, disoccupati e giovani coppie. Le risorse destinate a questi interventi hanno raggiunto i 28 milioni di euro e riguardano 16.000 milanesi che negli ultimi dodici mesi hanno ottenuto un contributo dal Comune, un’integrazione del reddito sotto forma di sussidi, sostegni economici, aiuti per pagare l'assistenza e accesso al Fondo anticrisi.

È proprio il Fondo Anticrisi (introdotto nel 2010 dalla passata amministrazione e potenziato lo scorso anno dall'attuale) che ha messo maggiormente in evidenza la crescita delle richieste di aiuto generata dalla crisi. Rispetto a due anni fa, quando è stato avviato, le domande di accesso al Fondo sono aumentate del 344%. Sul totale degli aiuti erogati dal Comune, nel 2012 il Fondo ha impiegato 3,1 milioni di euro che hanno consentito di erogare un sostegno a 1.738 milanesi (il 65% delle domande pervenute e rispondenti ai requisiti). I destinatari soprattutto disoccupati, famiglie e coppie giovani in difficoltà con il pagamento dell’affitto. Il contributo medio assegnato è stato di 1.721 euro (prima di due tranche in 12 mesi) per i disoccupati e di 4.418 per le giovani coppie in difficoltà con l’affitto. "Nonostante i tagli cui saremo costretti -ha spiegato l'Assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino- continueremo a garantire ai milanesi il forte impegno del Comune, sotto forma di sostegno al reddito, anche nel 2013. Non vogliamo lasciare da sole, ora più che mai, le persone più deboli. Anche per questo stiamo studiando l'integrazione tra fondi pubblici e privati per unire tutte le energie della città".

Da chiamamilano.it

Tags:
crisifondo







A2A
A2A
i blog di affari
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.