A- A+
Milano
Pinocchio/Pisapia, la coerenza e il diluvio (di candidature)

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese nel quale c’era un primo cittadino davvero onesto. Questo primo cittadino si chiamava (anzi, si chiama) Giuliano Pisapia, ed è un avvocato. Ci sarebbe di che rallegrarsene, della sua onestà, se non avesse una sorta di idiosincrasia verso le conseguenze politiche che le sue azioni, politiche, causano giorno dopo giorno. Così, oltre un anno prima delle elezioni, Pisapia ha deciso di annunciare che non si ricandiderà. “Questione di coerenza”, dice lui. Peccato che in mezzo ci sia Expo, ci sia la gestione di una emergenza continua lunga sei mesi. In questo modo Pisapia ha deciso che la campagna elettorale può cominciare, e infatti sono già oltre una decina che si scaldano. A lui non importa, e un po’ per questo lo ammiro: dopo di me il diluvio (di candidature) e chissenefrega, l’importante è la coerenza. In questo Paese un po’ strano c’è poi anche uno strano concetto di opposizione, che ancora una volta si divide in più parti. C’è chi dice: grazie Pisapia che te ne sei andato. C’è chi dice: ommioddio adesso come facciamo a vincere senza Pisapia, che i milanesi hanno imparato a odiare? E c’è chi tace, in quel di Arcore. Forse non sa che pesci prendere oppure saggiamente riflette. Solo il tempo ce lo dirà.

Tags:
giuliano pisapia







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.