A- A+
Milano
Pinocchio/Se Milano non vuole bene ai propri Navigli...

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese con dei canali d’acqua bellissimi. Li aveva progettati un genio assoluto: Leonardo Da Vinci. Milano, a quei canali, ha fatto di tutto. Li ha tenuti in disordine, li ha fatti crollare. Li ha coperti, tombinati. Ha pensato di riaprirli salvo poi destinare i soldi per quei corsi d’acqua bellissimi a delle inutili vie d’acqua ultracontestate in un terreno inquinato. Insomma, Milano, ai Navigli, non vuole proprio bene. E quanto stiamo affermando è esemplificato da una fotografia pubblicata dal Corriere: dei piccoli anatroccoli che nuotano in un mare di rifiuti. Rispettiamo così i Navigli e le nostre bellezze. Intanto, mentre Milano cerca di distruggere la propria storia, a Brescia fervono le trattative per mandar via dall’Italia un gioiello dell’industria che da 500 anni risiede sul nostro territorio. Si tratta della Beretta, storica produttrice di armi. Al di là del fatto che le pistole possono piacere oppure no, è un’industria che porta utili e lavoro. Per questo che stupisce come lo Stato italiano non faccia nulla per cercare di trattenerla. Poi, ovviamente, piangeremo per il fatto che se ne va. In questo Paese strano, si vive sereni solo se si frigna a sproposito.

Tags:
leonardo da vincinavigliberetta






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.