A- A+
Milano
Poliziotto sospeso a rubare durante una perquisizione: sospeso

Si trovava li' per una perquisizione insieme ad altri colleghi poliziotti, ma non ha esitato a rubare 850 euro. Gli agenti della Squadra Mobile di Milano hanno eseguito oggi una misura interdittiva di sospensione dal pubblico ufficio a carico di un sovrintendente 52enne della Polizia Stradale, le cui generalita' non sono state rese note. I fatti sono accaduti nel novembre scorso in una ditta di autodemolizioni di Sesto San Giovanni, dove gli agenti stavano effettuando un'ispezione alla ricerca di pezzi automobilistici rubati, ma il titolare ha deciso di sporgere denuncia solo a febbraio, dopo essersi consultato con alcuni poliziotti del comando locale di sua conoscenza. Il furto e' stato provato attraverso le telecamere di sorveglianza. Le immagini mostrano il sovrintendente che perquisisce un cassetto, trova all'interno del denaro, e se lo intasca approfittando di un momento di distrazione dei colleghi. La Polizia Stradale ha collaborato con la Squadra Mobile alle indagini, la misura interdittiva e' stata disposta dal giudice del tribunale di Monza Patrizia Gallucci su richiesta del sostituto procuratore Alessandro Pepe.

Tags:
poliziapoliziottofurtoautodemolizionesesto san giovanni







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.