A- A+
Milano

Primaveradellapoesia è un Premio letterario nazionale ideato e istituito da Francesca Parvizyar nel 2012 in occasione della Giornata mondiale della poesia, il 21 marzo, e realizzato grazie alla collaborazione con Comune di Milano Assessorato Cultura Moda Design e Consiglio di Zona 6.

La prima edizione del Premio ha destato una notevole attenzione da stampa e new media che durante tutto il corso dell’anno hanno dato numerose notizie su canali web. Significativa è stata la partecipazione di concorrenti in tutta Italia, 50 le richieste selezionate e sottoposte alla valutazione della Giuria.

Scaduto il bando di partecipazione al 10 dicembre scorso, la Giuria del Premio, presieduta da Arnaldo Mosca Mondadori, ha giudicato le opere inedite della sezione dedicata ai giovani under 25, Primaveralda intitolata a Alda Merini, le ‘opere prima’ della sezione Persempregiovane intitolata a Antonia Pozzi: la poesia delle due scrittrici ha ispirato il Premio, che si è declinato al femminile.

Tre le giovanissime autrici vincitrici, a pari merito, della sezione Primaveralda: Elena Traina di Seveso, nata nel 1990; Eleonora Umidon di San Donato Milanese, nata nel 1992; Claudia Buratti di Osnago, provincia di Lecco, nata nel 1995. Donna è anche l’autore dell’opera prima vincitrice della sezione Persempregiovane: Daniela Beolchi, Canti del giardino, pubblicato da Manni Editore. La cerimonia di premiazione che si svolgerà presso l’Ex Fornace sull’Alzaia del Naviglio Pavese il prossimo 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia 2013, quel 21 marzo che è anche la data di nascita di Alda Merini. “Le poesie dei giovani concorrenti, e in particolare delle tre giovani vincitrici, sembra dar voce ad un fuoco interiore” spiega Francesca Parvizyar – anima del Premio e presidente dell’Associazione Waiting for onlus, che fa della valorizzazione di nuovi, veri talenti la sua mission – “per questo per la serata del 21 marzo ho pensato ad un percorso in cui la poesia si intreccia con la musica e la danza, generando un incontro che collima con un gesto artistico potente. Con la scelta di tre premi a pari merito e con le performance che vedremo, vorrei sottolineare come il passaggio dalla individualità alla collettività possa essere rimedio, medicina dell’anima come lo sono le manifestazioni artistiche”.

Tags:
poesia






A2A
A2A
i blog di affari
Mattarella e Draghi, immagine dell’Italia responsabile e pragmatica
Di Ernesto Vergani
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.