A- A+
Milano
Procura chiede condanna a 7 anni per quattro poliziotti

Il pm di Milano Gaetano Ruta ha chiesto la condanna a 7 anni di reclusione per quattro poliziotti accusati di omicidio preterintenzionale in relazione alla morte di Michele Ferrulli, deceduto per arresto cardiaco, dopo essere stato ammanettato e immobilizzato a terra in via Varsavia, a Milano. Il pm ha chiesto ai giudici della Corte d'appello di riconoscere, comunque, le attenuanti generiche, tenuto conto anche della circostanza che, a detta dei loro colleghi sentiti durante il processo "non hanno mai dato problemi nelle attivita' di servizio".

Inoltre, ha sottolineato Ruta, "sono sempre stati presenti e composti al processo e la loro difesa e' stata leale". Per quantificare la pena, il pm e' partito da quella minima prevista per l'omicidio preterintenzionale, 10 anni, ridotta per la concessione delle generiche e poi aumentata per l'accusa, in continuazione con quella di omicidio preterintenzionale, del reato di falsita' ideologica. I poliziotti, infatti, secondo quanto ricostruito dal pm avrebbero redatto una relazione di sevizio "falsa ed edulcorata".

Tags:
procura milano






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.