A- A+
Milano

Di Pietro Bussolati, segretario metropolitano del Pd di Milano

Colgo l'occasione del sessantesimo anniversario della Rai per fare i migliori auguri alla sede regionale e per rivolgere un accorato appello alle sedi locali a prestare una maggiore attenzione alle ricchezze di cui il territorio milanese e lombardo e' ricco. Chiediamo alla sede Rai di Milano di raccontare la bellezza e la forza del nostro territorio, gli sforzi che lavoratori ed imprese stanno operando per risalire contro vento e restituire benessere al territorio, un patto per il rilancio che sappia investire mondo politico ed istituzionale, settori economici e radiotelevisivo. Vorremmo che venisse trasmesso un servizio, in ogni Tg regionale, ogni giorno, che parli delle nostre realta', anche a costo di togliere spazio alla (narrazione) politica. La rivoluzione che ha investito il sistema televisivo negli ultimi anni ha rapidamente trasformato il ruolo che la televisione riveste. Anche a livello locale sentiamo il bisogno di un cambio di passo che aiuti il nostro territorio a riscoprire le proprie ricchezze e lo aiuti a ritrovare la propria missione di traino per il Paese. Crescere nella crisi rappresenta una sfida ambiziosa e complessa, saperlo fare nonostante il taglio delle risorse, l'immobilismo che per anni ha caratterizzato la politica romana e' l'obiettivo che il Partito Democratico metropolitano si pone. Davanti a noi le sfide della citta' metropolitana ed Expo che ci obbligano a valorizzare quei settori strategici che possono trainarci fuori dalla crisi. Sono convinto che questo appello, nel giorno del suo sessantesimo compleanno, non rimarra' inascoltato. Chiediamo alle sedi Rai locali di credere in Milano, dando voce ogni giorno nella programmazione televisiva alle persone e alle realta' che rappresentano i veri punti di forza dell'ecosistema produttivo di Milano citta' metropolitana, ovvero un contesto finanziari di riferimento in Italia, un ecosistema favorevole alla generazione di tecnologia e lo sviluppo di business internazionale, universita' leader nel campo tecnologico, grande attenzione e apertura agli ambienti internazionali, cultura diffusa, presenza di interessantissime startup e incubatori d'impresa e coworking che rappresentano la nostra presente e il futuro.

Tags:
rai60 anni







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.