A- A+
Milano

“Ravanelli torna alla carica su Malpensa”, scrive il “Corriere Economia”. “Dopo la fibra ottica, gli aeroporti milanesi. Renato Ravanelli, amministratore delegato del fondo F2i, muove all’attacco sulla Sea che gestisce Linate e Malpensa, della quale è socio di minoranza a fianco del Comune di Milano. Perché il sindaco Giuliano Pisapia dovrebbe tenersi la quota di maggioranza, è il suo ragionamento, quando cedendola – vale qualche centinaio di milioni – potrebbe usare il ricavato per finanziare la linea 4 della metropolitana?”. “.

Il fondo F21 di Ravanelli detiene attualmente il 44,3% di Sea. Ravanelli si propone ora come acquirente per il 54,8% delle quote in mano al Comune di Milano, con l'obiettivo di rilanciare lo scalo investendovi. L'obiettivo è concludere la trattativa, dal valore di 400 milioni di euro, entro fine gennaio.

Tags:
ravanellimalpensa







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.