A- A+
Milano

Saranno due i gruppi di area Lega in Consiglio Regionale, quello della Lega Nord e quello della Lista civica Maroni presidente, e non uno solo come invece voleva l'ipotesi circolata subito dopo il voto. La conferma arriva da Roberto Maroni, oggi al Pirellone per incontrare gli 11 eletti della Lista Civica Maroni Presidente. "Saranno due gruppi - ha detto fermandosi a parlare con i giornalisti al termine dell'incontro. La lista civica sarà un gruppo consiliare autonomo, e rappresenterà la parte di cittadini che non hanno votato nè Lega nè Pdl ma si riconoscono nel programma che ho presentato".

Roberto Maroni in Consiglio Regionale farà parte del gruppo Lista Civica Maroni presidente e non del Gruppo Lega Nord. Lo ha annunciato lo stesso Maroni al termine della riunione con gli 11 eletti della lista civica, questa mattina al Pirellone. "Io sarò iscritto al gruppo della lista civica", ha detto. Il capogruppo sarà invece Stefano Bruno Galli, docente universitario, capolista a Milano alle elezioni e promotore della lista civica.

La giunta regionale "è quasi pronta" e "sarà di 14 assessori, metà donne e metà uomini". Lo ha ribadito il neo presidente della Regione Roberto Maroni fermandosi a parlare con i giornalisti al termine della riunione con gli eletti della lista civica Maroni presidente, al Pirellone. "E' quasi pronta", ha detto, ma non faccio "nè nomi nè cognomi". "Ho letto qualche proposta interessante, ne terrò conto", ha poi aggiunto scherzano sul 'totonomi' di questi giorni.

Tags:
maroni






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.