A- A+
Milano
Renzi al governo? Pisapia potrebbe essere tentato... Inside di Affari

di Fabio Massa

Per adesso non è nulla di più di una suggestione, ma il centrosinistra milanese, se non proprio in agitazione, inizia a discutere di un'eventualità che era data per remota e che adesso, quantomeno, è più vicina. Giuliano Pisapia, qualche tempo fa, aveva pubblicamente dichiarato, in un'intervista a Repubblica di voler affrontare un nuovo mandato amministrativo per Milano anche dopo la naturale scadenza, nel 2016. Tuttavia, il tam tam di Palazzo Marino parlava chiaro: visto il rapporto con Renzi e visto che Letta pareva saldo in sella fino alla fine del semestre europeo, se fosse arrivata un'offerta per un ministero "pesante" come quello alla Giustizia, Giuliano avrebbe ceduto alle sirene romane. Insomma, il ministero della Giustizia val bene una rinuncia a Milano, soprattutto dopo anni di amministrazione difficile in anni di crisi e di progressivi tagli da Roma. Ora però Letta sta cadendo, e Renzi dovrà formare il suo primo governo. E se dovesse chiamare il sindaco di Milano? Che cosa succederebbe? Per adesso è solo un'eventualità, alla quale tutti rispondono nel modo più ovvio: Pisapia mantiene gli impegni e rimarrà in trincea a Milano. Ma si sa, il modo migliore per resistere alle tentazioni è cedervi.

@FabioAMassa

Tags:
renzipisapiagoverno






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.