A- A+
Milano
Salone del Mobile, il web l'ha già promosso (e Milano diventa trendy)

Il Salone del Mobile fa bene a Milano e all’Italia: è quello che pensa il popolo della rete, con il 92,2%, di chi commenta in italiano, che rivela verso l’evento un sentiment positivo, percentuale che sale al 99,3% tra chi comunica in inglese. Guardando al cinguettio sul web nelle due settimane che hanno preceduto l’apertura dell’evento dedicato al mobile e design, sono stati oltre 31mila i post pubblicati in rete che parlano, in italiano o in inglese, espressamente di Salone del Mobile e della Settimana del Design a Milano. Per chi “posta” in inglese, l’immagine del Salone è soprattutto legata all’arte (32,3%), per i commentatori in italiano è soprattutto innovazione (28,9%). Per il popolo del web internazionale Salone e FuoriSalone si contendono il primato, mentre per i post in italiano il FuoriSalone vince tra i commenti (59,7%). Le zone preferite per gli eventi collaterali: Tortona Design Week e Ventura Lambrate. E Milano con il Salone, nell’immaginario collettivo del popolo della rete, diventa più accogliente che trendy. Emerge da un’analisi per la Camera di commercio di Monza e Brianza di “VOICES from the Blogs, spin-off dell’Università degli Studi di Milano (http://voicesfromtheblogs.com/)”.

Tags:
salone del mobilewebmilano






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.