A- A+
Milano
Salone del Mobile, oltre 310mila visitatori: "Primo segnale di una ripresa annunciata"
salone del mobile 2015

Il Salone del Mobile di Milano chiude con un totale di 310.840 visitatori, confermando l'andamento dell'edizione 2013, anno in cui si sono svolte le biennali dedicate alla luce e all'ufficio. Nelle due giornate di apertura al pubblico, sabato e domenica, gli ingressi sono stati 30.881. "Con una presenza del 69% di operatori esteri di alto profilo e con forte capacita' di spesa, come riconosciuto da tutti gli espositori - si legge in una nota - il Salone del Mobile ha confermato, anche in questa edizione, una forte vocazione internazionale". Confortante il segnale della presenza dei russi. Si conferma primo mercato la Cina e secondo Paese di provenienza degli operatori del settore la Germania. Inoltre, e' stata questa l'edizione del Medio Oriente in particolare significativa l'affluenza da Arabia Saudita, Libano ed Egitto. In crescita i visitatori da USA, UK e India.

"Questi dati - dice Roberto Snaidero, presidente del Salone del Mobile - confermano l'importanza e l'attrattiva di una manifestazione che è capace di esprimere il meglio dell'arredo italiano e internazionale. Le aziende sono molto soddisfatte della qualità delle presenze e dei concreti risultati di business raggiunti in questi sei giorni di fiera, frutto - spiega - di un impegno e di una dedizione in grado di affrontare e superare con successo la difficile situazione economica degli ultimi anni. Il Salone diventa, quindi, il primo segnale di una ripresa annunciata".

Tags:
salone del mobileroberto snaidero







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.