A- A+
Milano
Sanità, le richieste di Mantovani a Roma: "Più autonomia e risorse"
mario mantovani

"Chiusura punti nascita, maggiore appropriatezza nelle prescrizioni, piu' cure sul territorio e meno negli ospedali con la prosecuzione dei CREG e l'avvio dei Presidi Ospedalieri Territoriali in tutte le provincie lombarde, aggregazione degli acquisti attraverso consorzi tra aziende. Gli auspici oggi indicati dal ministro della Salute per ulteriormente razionalizzare il Sistema sanitario sono, almeno per Regione Lombardia, fatti ed azioni gia' messi in campo in questi due anni di governo del sistema. Ancora una volta possiamo dire dunque con orgoglio di essere precursori di innovazione e cambiamento". Cosi' dichiara Mario Mantovani, vice presidente ed assessore alla Salute di Regione Lombardia, commentando l'intervista odierna rilasciata dal ministro della Salute ad un quotidiano nazionale.

"E' per questo - prosegue l'assessore alla Salute - che a Roma non chiediamo regole ed indicazioni gia' per noi superate; sollecitiamo invece piu' liberta', piu' autonomia e piu' risorse per poter continuare il nostro cammino di crescita e sviluppo. Speriamo che nel decreto oggi all'esame del Senato ci siano precise indicazioni nel senso da noi invocato. Indicazioni gia' per noi superate o ennesimi tagli lineari vedranno la nostra piu' totale opposizione".

Tags:
mario mantovanisanità







A2A
A2A
i blog di affari
Caso MPS, ragionevoli le condizioni poste da Unicredit per l’acquisizione
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Vaccini, a settembre in arrivo la terza dose: strumento della nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.