A- A+
Milano

Il cda della Scala ha scelto all'unanimità Alexander Pereira, ora responsabile del Festival di Salisburgo, come nuovo sovrintendente dal 2015. Austriaco, 65 anni, Pereira è stato eletto dal cda del teatro scaligero all'unanimità dopo una riunione durata circa due ore e mezzo alla quale erano presenti tutti i consiglieri. Il nuovo sovrintendente sostituirà Sthephane Lissner dal 2015.

PISAPIA - L'iter per arrivare alla scelta del nuovo sovrintendente del teatro alla Scala di Milano, che dall'ottobre 2015 prendera' il posto di Lissner, non e' stato senza ostacoli e critiche ma alla fine il nome del manager austriaco Alexander Pereira, direttore del festival di Salisburgo, ha messo d'accordo tutto il cda. Ne e' "molto soddisfatto" il sindaco di Milano e presidente del Piermarini Giuliano Pisapia: "Pereira e' la persona piu' adatta a valorizzare sempre di piu' il nostro gioiello". Inoltre "e' una persona che ha il consenso di tutti i consiglieri, questo e' fondamentale"

L'auspicio del sindaco Pisapia e' "che questa scelta possa adesso essere apprezzata da tutta la citta'". I nomi in lizza per il dopo Lissner erano tanti e di grande valore, 25 persone hanno risposto all'avviso pubblico fatto dalla Scala, altre erano state contattate prima. "Quello che e' importante e' che siamo riusciti a rispettare lo statuto e le indicazioni - ha sottolineato il presidente della Scala - e anche ad anticipare i tempi per la nomina. Spero che la citta' e il paese sia con noi in questa scelta. Anche se non si dovesse concordare sul nome, ma pensando che la scelta e' stata fatta per l'interesse e per il valore che ha la Scala per Milano e l'Italia".
 

Tags:
pereirascala







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.