A- A+
Milano

"In Regione Lombardia si sta cercando in ogni modo di arraffare denari e posti in previsione dello tsunami che il Movimento 5 Stelle porterà al Pirellone: i cantieri devono procedere veloci e forse tutta questa fretta può essere una delle cause che hanno provocato il secondo morto in una settimana, Costanzo Palma, padre di 3 figli, morto ieri nella galleria di Morazzone". E' quanto ha dichiarato Silvana Carcano candidata del Movimento 5 Stelle al Pirellone, sottolineando che "cercano di salvare il salvabile prima del nostro arrivo".

"Nei giorni scorsi avevamo denunciato il caso della Città della Salute, dove Formigoni, con il consenso di Ambrosoli e Albertini, ha firmato un impegno a costruire 500 milioni di ospedale sui quegli stessi terreni di cui si era 'occupato' il precedente candidato del PD Penati" ha proseguito Carcano, evidenziando che "peccato che contro questa scelta abbia preso posizione immediatamente il primario emerito dell'Istuto dei tumori che ha dichiarato che gli spazi ora a disposizione sono ampiamente sufficienti". "'Last but not least', apprendiamo che in una delle più grandi 'mangiatoie' della Regione, Lombardia Informatica, il presidente Giovanni Catanzaro un fedelissimo di Ignazio La Russa con oltre 250mila euro di stipendio, sta cercando di confermare a tempo indeterminato il suo uomo di fiducia alla direzione generale" ha continuato l'esponente del Movimento di Grillo, che concluso affermando "è il momento di dire basta - ha conclusa Carcano- chiediamo che il presidente Formigoni si impegni a non prendere e a non far prendere nessuna posizione destinata a gravare sui contribuenti nei pochi giorni che mancano alle elezioni".

Tags:
silvana carcano






A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.