A- A+
Milano
Strage al Tribunale, Giardiello già condannato nel 2013 per minacce

Si svolgeranno mercoledì 14 aprile nel pomeriggio nel Duomo di Milano i funerali delle tre vittime della strage del Tribunale Fernando Ciampi, Lorenzo Claris Appiani e Giorgio Erba. In tale giornata sarà proclamato anche il lutto cittadino. Previsto per lunedì 13 aprile il nuovo interrogatorio al killer Claudio Giardiello, dopo che il primo è saltato per il malore accusato dall'uomo nella giornata di sabato. L'arresto è stato comunque convalidato, contestualmente alla raccomandazione da parte del pm Franca Macchia di sostenere psicologicamente l'assassino. Si va verso una perizia psichiatrica? Le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri sembrano comunque portare ad una strage premeditata.

Nel frattempo, come riporta Repubblica, emerge a carico di Giardiello una condanna a quattro mesi datata 12 aprile 2013: l'uomo avrebbe tra il 2008 ed il 2009 inviato messaggi intimidatori nei confronti di una proprietaria di un terreno edificabile in Svizzera per il quale la donna e Giardiello erano stati in affari. All'imputato fu concesso il beneficio della sospensione condizionale della pena, ma la procura di Brescia deve ora accertare perchè non fosse scattato il ritiro del permesso di possesso di arma da fuoco: in linea teorica, tale permesso andrebbe revocato a fronte di una condanna.

A carico di Giardiello, anche un'ammenda di 4110 euro per avere assunto un immigrato 'in nero'. Fu invece assolto in un altro processo dall'accusa di tentata estorsione.

Tags:
claudio giardiellotribunale di milanostragelorenzo claris appianigiorgio erbafernando ciampi






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.