A- A+
Milano
Terrorismo, i 2 jihadisti non rispondono al gip

Il cittadino tunisino Lassaad Briki e il pachistano Muhammad Waqas, arrestati ieri con l'accusa di terrorismo internazionale, si sono avvalsi della facolta' di non rispondere questa mattina nell'interrogatorio di garanzia tenuto nel carcere milanese di San Vittore davanti al gip Elisabetta Meyer.

All'interrogatorio ha partecipato anche il pm Enrico Pavone che, assieme al procuratore aggiunto Maurizio Romanelli, ha coordinato le indagini. I due, entrambi regolari, sono accusati di aver progettato attentati in Italia, tra cui uno alla base militare di Ghedi (Brescia).

Tags:
terrorismo







A2A
A2A
i blog di affari
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.