A- A+
Milano

È fresca l'incriminazione per sequestro di persona a carico di due rom sorpresi con una bambina di circa 5 anni nel corso di un'operazione antidroga effettuata in un campo nomadi greco. L'esame del DNA ha rivelato che i rom non sono i loro genitori biologici. Quanto accaduto nei giorni scorsi in Grecia fa tornare alla ribalta il fenomeno dei traffici di minori, problema che era già stato denunciato nel 2009 all'assemblea annuale dell'Unicef dall'allora ministro dell'interno, Roberto Maroni.

Domani depositeremo un'interrogazione a Palazzo Marino ove chiediamo alla Polizia Locale se siano stati effettuati e se tuttora siano in corso severi controlli in tutti i campo nomadi/rom esistenti a Milano al fine di contrastare il fenomeno in questione e per favorire l'emersione di possibili altri casi di traffici di minori. Inoltre, chiediamo che venga diffusa nel territorio cittadino l'immagine della piccola "Maria" per sollecitarne l'identificazione nell'eventualitÖ che possa essere riconosciuta. Non possiamo stare inermi di fronte a queste vicende e esigiamo con forza che vengano effettuati severe indagini presso tutti le baraccopoli milanesi". È quanto afferma Massimiliano Bastoni, consigliere comunale della Lega Nord.

Tags:
romlega







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.