A- A+
Milano

Napolitano: "Expo occasione per uscire dalla crisi" (8 luglio 2013). Giovannini: "Expo occasione per nuovo posizionamento Italia" (24 maggio 2013). Zaia: "Expo sarà la vetrina dell'agroalimentare" (25 marzo 2010). Andrea Ronchi (ai tempi ministro delle Politiche Comunitarie): "Expo è un'occasione straordinaria per dare dell'Italia un'immagine giusta" (5 maggio 2010). Formigoni: "Expo è un'occasione di sviluppo per Milano" (31 maggio 2011). Stanca: "Expo, occasione di sviluppo e cooperazione" (12 giugno 2009). Letizia Moratti: "Expo 2015, un'occasione per Milano e per l'Italia" (5 maggio 2008). Sono tutti d'accordo, e la rassegna stampa potrebbe essere chilometrica, dall'assessore dell'ultimo comune italiano ai tutti i premier che si sono succeduti. Ma gli operai lavorano di notte perché altrimenti non si fa in tempo. Chissà perché.

@FabioAMassa

Tags:
expo







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.