A- A+
Milano
Uccise fratello e dottoressa che lo soccorreva: pm chiede 30 anni

Una condanna a 30 anni di carcere e' stata chiesta per Vicky Vicky, l'immigrato indiano che nel settembre 2013 con l'auto travolse suo fratello che aveva picchiato al termine di una rissa e la dottoressa Eleonora Cantamessa, che si era fermata a soccorrere il ferito e che e' morta per le conseguenze dell'investimento. Il pm Fabio Pelosi ha ritenuto che l'investimento fosse volontario e ha quindi chiesto 30 anni di carcere per duplice omicidio volontario.

Tags:
vicky vickyeleonora cantamessaomicidioinvestimento







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.