A- A+
Milano
Trenord, Sorte: "Colpire i vandali, ci costano otto milioni di euro l'anno"
Vandali sulla tratta Milano-Laveno di Trenord

"Il video dei vandali che, questa notte, hanno semidistrutto un treno sulla linea Milano-Laveno di Trenord racconta tragicamente, più di tante parole, la violenza, tanto inutile quanto grave, che quotidianamente dà l'assalto al patrimonio del Trasporto pubblico locale". Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, commentando le immagini che già circolano sul web. "Trenord - ha continuato l'assessore -, impegnata, con Regione Lombardia, al rinnovo del parco rotabile, è la vittima predestinata della delinquenza e della stupidità di pochi, che colpisce i molti passeggeri del servizio pubblico. Il costo per la collettività è di 8 milioni di euro ogni anno".  Oltre all'impegno di Trenord, secondo l'assessore, è però necessaria un'azione precisa in grado di "identificare e perseguire queste bande di vandali, che distruggono sistematicamente il patrimonio di tutti".
 

Tags:
vandalismotrenord







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.