A- A+
Milano

Una storia terribile vissuta da una 15enne di Busto Arsizio. La ragazzina ha denunciato di essere stata violentata da due 18enni e dal suo ex, di 17 anni. Per questo i tre sono indagati dalla Procura di Busto Arsizio per violenza sessuale di gruppo. L'episodio sarebbe avvenuto nel parco di un museo di Busto Arsizio (Varese).

La vittima ha raccontato di aver subito gli abusi, perché aveva deciso di interrompere una relazione con il diciassettenne. Il minorenne, come riporta il quotidiano La Prealpina, si sarebbe quindi presentato a un appuntamento serale con la ragazza in un parco in via Volta, dove si trova il museo del tessile, accompagnato da due amici che hanno compiuto da poco i 18 anni. Una volta immobilizzata, la vittima sarebbe stata violentata a turno dai tre giovani, che avrebbero anche filmato la scena. Sono ora in corso gli accertamenti dei carabinieri, che stanno verificando l'attendibilità del racconto e hanno sequestrato i computer e il materiale informatico dei tre indagati alla ricerca del filmato della violenza.

 

Tags:
varesestupro







A2A
A2A
i blog di affari
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.