A- A+
Milano

Un maestro di pianoforte e' stato arrestato per violenza sessuale nei confronti di tre sue allieve dodicenni nell'hinterland milanese. L'uomo, 54, e' incensurato, sposato e con un figlio. Le indagini sono partite a dicembre, dopo che una delle allieve ha confidato ai genitori di venire toccata dal maestro. Immediatamente l'insegnante e' stato sottoposto a intercettazioni e perquisito. Altre due allieve hanno poi confermato di aver subito delle molestie e a quel punto, sabato mattina, gli uomini della squadra mobile della polizia di Milano, lo hanno arrestato

Il maestro, che insegnava presso un circolo culturale e dava anche lezioni private, aveva decine di allievi e gli inquirenti stanno cercando di appurare che non ci siano altre vittime. La ragazzina che ha fatto partire le indagini, ha denunciato un paio di episodi risalenti al novembre del 2012; un'altra molestie ripetute per circa un anno, da inizio 2012 ai primi mesi del 2013; e una terza, palpeggiamenti dal 2007 andati avanti per piu' di tre anni.

Tags:
violenza







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.